AVVERTENZE LEGALI

I contenuti presenti sul sito www.aesvi.it sono tutelati dalle leggi sul diritto d'autore, in particolare dalla legge n. 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche.

Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, si dichiara che per le opere presenti sul sito www.aesvi.it sono stati assolti gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. È vietata la riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione di tali opere senza l'autorizzazione dei titolari dei diritti. Ai sensi e per gli effetti dell'art. 5 L. n. 633/1941, i testi degli atti ufficiali dello Stato e delle amministrazioni pubbliche, sia italiane che straniere, non sono coperti da diritto d'autore. Tutti i testi dei provvedimenti pubblicati, anche mediante link, non sono ufficiali: si declina, pertanto, ogni responsabilità per eventuali inesattezze.

I contenuti pubblicati sul sito www.aesvi.it sono stati redatti e controllati con la massima cura. In ogni caso, nessuna responsabilità può essere imputata ad AESVI per i danni - diretti o indiretti - che dovessero derivare agli utenti del sito a causa di eventuali possibili errori ed omissioni nei suddetti contenuti.

Nel sito www.aesvi.it sono contenuti collegamenti (link) a siti o pagine di siti esterni considerati di interesse per i visitatori del sito: AESVI, pur avendo usato la massima attenzione nell'individuazione dei siti cui linkare, non assume alcuna responsabilità sulla correttezza dei contenuti di questi siti e sulla loro fruibilità nonché sulla relativa sicurezza ed assenza di virus o di sistema di tracciatura automatica dell'utente, quali i cookies.

Il sito www.aesvi.it non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.