GAMES RATING

COS'è IL PEGI

PEGI, abbreviazione di Pan European Game Information (Sistema di informazione europeo sui giochi) è il primo sistema di classificazione paneuropeo in base all'età e al contenuto per videogiochi.

 

Ideato tra maggio 2001 e maggio 2002 da un gruppo di lavoro costituito da esperti, rappresentanti di governi, associazioni e industria del videogioco, il PEGI è riconosciuto e gestito dall'ISFE (Interactive Software Federation of Europe), e operativo da aprile 2003. Dal 1 settembre 2009, al termine di un processo di revisione durato oltre un anno, è operativa una nuova versione aggiornata del sistema che recepisce molte sollecitazioni provenienti dai paesi europei.

Il NICAM (Netherlands Institute for the Classification of Audiovisual Media), l'Istituto olandese per la classificazione dei mezzi di informazioni audiovisivi, è l'amministratore del PEGI ed è responsabile per l'implementazione pratica del sistema.

Il sistema di classificazione è volto a proteggere i minori e a infondere una maggior fiducia nei consumatori, soprattutto i genitori, fornendo informazioni chiare e affidabili rispetto al contenuto del gioco e indicandone l'idoneità per uno specifico gruppo d'età. Ogni editore che decide di utilizzare il PEGI deve firmare un Codice di Condotta con il quale si impegna a salvaguardare la coerenza della pubblicità rispetto alla classificazione per età e per contenuto del gioco.
 
Attualmente il PEGI viene applicato a prodotti distribuiti nei seguenti ventotto paesi:
Austria Belgio Bulgaria Cipro
Repubblica Ceca Danimarca Estonia Finlandia
Francia Grecia Ungheria Islanda
Irlanda Italia Lettonia Lituania
Lussemburgo
Malta
Paesi Bassi
Norvegia
Polonia
Portogallo
Romania
Slovenia
Spagna
Svezia
Svizzera
Regno Unito