AREA STAMPA

COMUNICATI STAMPA

15 March 2017

Drago d’Oro 2017: tutti i dettagli della serata del Premio Italiano del Videogioco che domani animerà il Guido Reni District a Roma


 
 
Milano, 15 marzo 2017 - Saranno svelati domani i titoli vincitori del Drago d’Oro 2017, la quinta edizione del premio italiano che celebra le eccellenze della produzione videoludica a livello internazionale e italiano, promuovendone il valore artistico e culturale, promosso da AESVI, l’Associazione di categoria dell’industria videoludica in Italia. L’appuntamento è fissato alle ore 18.30 a Roma, presso il Guido Reni District, nell’ambito di Let’s Play - Festival del Videogioco.

A condurre la serata i due conduttori d’eccezione Rocco Tanica e Lucilla Agosti, che annunceranno i vincitori del Drago d’Oro 2017, primo fra tutti quello del Videogioco dell’Anno, per il quale competono dieci tra i titoli più amati del 2016: Dark Souls III, Dishonored 2, DOOM, Final Fantasy XV, Forza Horizon 3, Inside, Overwatch, The Last Guardian, Titanfall 2 e Uncharted 4: Fine di un Ladro.

Ad animare la quinta edizione del Drago d’Oro ci saranno importanti ospiti d’onore, professionisti di calibro internazionale, il cui lavoro è espressione dell’innovazione, della creatività, del valore artistico, della cura dei dettagli, del talento e dell’estrema competenza e costante impegno dietro la realizzazione delle moderne produzioni videoludiche: Marco Conti, Car Handling Designer di Forza Horizon 3; Gaz Deaves, Marketing Game Manager di Batman: Arkham VR; Hajime Tabata, Director di Final Fantasy XV; Takeshi Furukawa e Fumito Ueda, rispettivamente Composer e Creatore di The Last Guardian. A questi nomi d’eccezione se ne aggiunge un ultimo: Tomonobu Kikuchi, Music Producer di The Last Guardian.

•    Tomonobu Kikuchi, music producer di The Last Guardian, candidato per le categorie Videogioco dell’Anno, Miglior Colonna Sonora, Miglior Personaggio e Miglior Videogioco di Azione/Avventura. Dai premiati titoli Shadow of the Colossus e Afrika, alle serie blockbuster di Resident Evil e Gran Turismo, ai recenti The Last Guardian e Gravity Rush 2, Tomonobu “Tommy” Kikuchi ha lavorato su alcuni dei titoli più iconici nella storia dei videogiochi. Dopo aver coperto le cariche di Senior Director di Epic Records e Senior Vice President di Sony Music Publishing Giappone, ha creato RightTracks Inc., società di produzione musicale che collabora con realtà di alto profilo, tra cui Sony Interactive Entertainment e Sony Music Entertainment. Ad oggi Tomonobu Kikuchi vanta la collaborazione con note pop star giapponesi e con registi di fama mondiale come Sion Sono e Hideo Nakata.

Per seguire la serata e scoprire chi riceverà le ambite statuette del Drago d’Oro 2017, tra cui anche il Premio Speciale del Pubblico e il Miglior Videogioco Italiano, sarà possibile collegarsi alla diretta streaming sul sito del Premio. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito: www.premiodragodoro.it.